Alluvione Faenza, Isola: Nelle strade rifiuti di un intero anno

0
452
“Il piano operativo degli interventi di pulizia delle zone colpite dall’alluvione ci sta dando la dimensione del lavoro enorme che stiamo affrontando.
La quantità di ingombranti e fango che dobbiamo raccogliere e smaltire in breve tempo corrisponde alla produzione di rifiuti di Faenza di un intero anno.
Questo dato ci aiuta a comprendere l’enormità di questo lavoro prioritario e urgente. È una sfida impossibile con le forze attualmente disponibili. Per questo, continuiamo a richiedere A TUTTI I LIVELLI, soprattutto allo Stato, aiuti e mezzi MOLTO più consistenti.
Speriamo che la solidarietà che tutte le istituzioni ci stanno trasmettendo si trasformi fin da subito nell’invio di mezzi pesanti e forze specializzate.
Sono consapevole della frustrazione, della rabbia e dello sconforto che accompagna le giornate di molti cittadini che, in questa alluvione, hanno perso tanto. In alcuni casi, tutto.
I mezzi non sono ancora riusciti a raggiungere molte strade. Per questo, serve comprensione e pazienza reciproca.
È un lavoro enorme, serve tempo, ma arriveremo da tutti.
Il piano che stiamo portando avanti funziona, lo abbiamo sperimentato oggi sul campo, ma necessita di tempi più rapidi. Per rispettare questi tempi stiamo chiedendo, lo ripeto, più mezzi.
Ogni sera cercherò di documentare il lavoro svolto durante la giornata, in modo che ognuno sia informato sullo stato di avanzamento del piano di pulizia delle zone.
• Sono terminate le operazioni di pulizia della zona di San Martino e Fornace. Le abitazioni, tra cui anche quelle più lontane dalla borgata saranno oggetto degli ultimi interventi nei prossimi giorni.
• Continuano gli interventi nelle zone di via Cimatti e del Borgotto. Mentre si avviano verso la conclusione nella prima zona di via Cimatti, alcuni dei mezzi pesanti stanno iniziando a spostarsi verso la seconda zona a partire da corso Europa.
• In via Ragazzini sono in programma i lavori per il ripristino della fognatura pubblica che potrebbero perdurare nei prossimi giorni
• Nella giornata di domani, cominciano le operazioni anche nella zona dell’Orto Bertoni.
• Nella notte si terminerà la pulizia intorno alle scuole per la riapertura di domani mattina.
• Italgas ha programmato un intervento su via Lapi e via Renaccio, per fornire il gas alla zona di Sarna (ca 300 famiglie)
• L’Esercito Italiano oggi ha continuato a lavorare sulla zona di via Orzolari
• Su via Renaccio sono in corso gli interventi di ripristino della viabilità di collegamento
• Numero dei volontari della Protezione Civile in campo oggi: 200
• Numero dei volontari della Protezione Civile in campo domani: 280
• Numero di mezzi pesanti in campo oggi: 82
• Numero di mezzi pesanti in campo domani: 96
Qui sotto, vi condivido un video realizzato nel pomeriggio di oggi con un drone in via Cimatti.
Nel primo commento, invece, trovate un’immagine di una delle strade non ancora pulite.
Come vedete, il lavoro da svolgere è IMMANE. Ma non più grande della nostra voglia di venirne a capo.” – cosi nell’ultimo aggiornamento il sindaco Massimo Isola.