107 milioni di investimenti in Bassa Romagna: Confartigianato chiede attenzione per le imprese locali | VIDEO

0
191

Oltre 107 milioni di investimenti in programma per i Comuni dell’Unione della Bassa Romagna nel triennio 2022-2024. Interventi in materia di riqualificazione dei centri storici, messa in sicurezza ed efficientamento energetico di edifici, infrastrutture, mobilità sostenibile. È questo il principale dato di uno studio condotto da Confartigianato per trarre una fotografia dei futuri investimenti pubblici sul territorio della Bassa Romagna. Interventi che però dovranno fare i conti cn l’aumento del costo delle materie prime e dell’energia e con le difficoltà di reperimento dei materiali. Uno scenario che porta Confartigianato a chiedere maggiore attenzione alle amministrazioni locali attraverso un adeguamento dei bandi al nuovo Prezziario Regionale approvato nei giorni scorsi e mediante una programmazione dei bandi oculata, in modo da evitare congestione di gare in determinati periodi temporali.