Mancanza di medici in Pronto Soccorso, Carradori: “Assumere non specializzati o utilizzare i medici del 118”

0
201

Contrastare la mancanza di personale in pronto soccorso assumendo medici non specializzati o dirottando in pronto soccorso i medici del 118. Durante la presentazione dei nuovi primari di Radiologia e Chirurgia generale all’ospedale di Lugo, il direttore dell’Ausl Romagna Tiziano Carradori ha affrontato anche il problema della carenza di personale nei pronto soccorso romagnoli. Sono una quarantina, in tutta l’Ausl Romagna, le posizioni mancanti. Una situazione che si traduce con un aumento del tempo di attesa dei pazienti in reparto e con un peggioramento delle condizioni di lavoro del personale, chiamato a coprire le mancanze strutturali. Mancanze che arrivano dall’assenza di medici specializzati su tutto il territorio nazionale, problemi ai quali i vari governi non hanno ancora trovato una soluzione.