Dalla revoca delle restrizioni a causa della pandemia ad oggi sono aumentati progressivamente gli episodi di criminalità, in particolare furti e rapine, a danno dei cittadini e delle imprese ravennati.

Il tutto reso possibile anche per colpa della mancanza di presidio e di pattugliamento del territorio oltre che della video sorveglianza.

Come ravennati siamo sono stanchi di questa situazione insopportabile, che si assomma alla grave crisi economica che nel nostro Comune é ancora più pesante per via dell’assenza di interventi a favore di imprese e lavoratori lasciati abbandonati dal Sindaco uscente de Pascale.

Con la Giunta Verlicchi cambierà l’attività della Polizia Locale

L’operatività della Polizia Locale sarà su tutte le 24 ore

In tutti i giorni dell’anno il territorio comunale sarà quindi oggetto della presenza notturna delle pattuglie della Polizia Locale.

Verranno aperti 5 distaccamenti della Polizia Locale nel forese e nei lidi al fine di presidiare in modo continuativo le località

Verranno istituiti i vigili di quartiere con particolare attenzione alla periferia cittadina,  Darsena in primis.

E si prevede anche l’utilizzo della vigilanza privata in supporto alla Polizia Locale soprattutto durante le ore notturne e i festivi.

Utilizzo che si limiterà a presidiare e vigilare il territorio comunale e a segnalare alla polizia locale e alle forze dell’ordine situazioni sospette o azioni criminali in corso o aree di degrado.

Verranno poi installate dalla Giunta Verlicchi con la massima priorità le telecamere di videosorveglianza nella  quasi totalità delle località del forese e dei lidi che oggi ne sono sprovviste.