Si festeggiano i 90 anni di musica romagnola: storia del ballo nel nostro territorio

0
380

Nel 1928 nasceva l’orchestra del Maestro Secondo Casadei, ma la tradizione del ballo tipico romagnolo affonda le sue origini quasi prima del ‘900, a dire di Bruno Malpassi della Casadei Scuola di Ballo.

Malpassi prosegue affermando che le istituzioni si sono accorte in ritardo che rischiavamo di perdere qualcosa di importante per la nostra terra e ad oggi i tre balli unici al mondo nel modo in cui vengono trattati a livello musicale romagnolo sono il Valzer di origini viennesi e la Mazurca e la Polka di origini polacche.

Questi balli internazionali, musicati dall’orchestra romagnola, sono riusciti – nonostante tutto – a diventare attrattiva anche per i giovani.