Le opere d’arte custodite all’interno del Ballardini diventano fruibili grazie agli studenti

0
213

Gli studenti del Ballardini incontrano l’Istituto dei Beni Artistici Culturali e Naturali dell’Emilia-Romagna. Ha preso il via lunedì mattina nella sede di corso Baccarini del liceo Torricelli-Ballardini un importante percorso di alternanza scuola-lavoro ideato con l’obiettivo di catalogare le opere presenti all’interno dell’istituto scolastico. Nell’ex scuola d’arte, infatti, per volere di Gaetano Ballardini, venne creato il Museo Istituto Statale d’Arte, un museo unico in Italia, in grado di accogliere le opere di studenti ed ex studenti della scuola o di artisti che raggiungevano l’istituto per specializzarsi. Un’eredità culturale immensa che ora una cinquantina di ragazzi di due classi quinte del corso di design del liceo inizieranno a catalogare all’interno della piattaforma PatER, il catalogo del patrimonio culturale dell’Emilia-Romagna, rendendola per la prima volta fruibile a tutti