Incendio Lotras: pompieri pronti ad abbattere i muri per entrare nel magazzino. Corsa contro il tempo per bonifica delle acque

0
987

Continuano senza sosta le operazioni dei vigili del fuoco per spegnere l’incendio al magazzino Lotras di via Deruta. Nelle prossime ore potrebbe essere presa una decisione drastica per ridurre i tempi del rogo: si potrebbe decidere infatti di abbattere alcuni muri per permettere alle squadre dei pompieri di entrare all’interno dello stabilimento ed aggredire meglio le fiamme che continuano a bruciare ininterrottamente dalla notte fra giovedì 8 e venerdì 9 agosto, allarmando la popolazione locale. Mentre infatti le analisi delle stazioni Arpae in questi giorni raccontano di un livello di inquinanti rispettoso delle norme di legge, a preoccupare maggiormente sono le esalazioni prodotte dal materiale stoccato all’interno del grande capannone: olii, materiale plastico, gomma, ceramiche.  Le analisi riguardanti questi prodotti, però, saranno disponibili solo lunedì. L’obiettivo è di ridurre al minimo la colonna di fumo e cenere entro la serata e di continuare con lo spegnimento nei prossimi giorni. Per abbattere i muri è però necessaria l’autorizzazione della magistratura che ha aperto l’inchiesta per stabilire cause e responsabilità legate all’incendio. I tramezzi infatti potrebbero essere considerati fondamentali per capire come il rogo si sia generato e diffuso all’interno del magazzino.