Una Rocca Brancaleone da cinema per tutta l’estate

0
477

“Rocca Cinema” 2019

Prosegue la rassegna cinematografica alla Rocca Brancaleone organizzata da “Cinema in centro” in collaborazione con il Comune, partita l’8 giugno e in programma fino a metà settembre.

Durante il mese di giugno e di luglio, in collaborazione con la FICE Emilia Romagna, registi e attori saranno ospiti alla Rocca per la proiezione delle loro opere e dialogare con il pubblico: il 25 giugno Carolina Raspanti presenterà “Dafne”il 13 luglio Simone Godano presenterà “Croce e delizia”, il 18 luglio Alessandro Aronadio presenterà “Bentornato Presidente”.  A coordinare gli incontri con gli ospiti i membri del “Circolo Sogni”, associazione con cui prosegue la collaborazione dopo il successo invernale della rassegna “2days cult movie” al cinema Mariani.

Nel ricco cartellone di “Rocca Cinema” è inserita anche la serata Cinema Divinolunedì 1° luglio, evento già presente nel calendario della manifestazione cinematografica itinerante, presentata fra l’altro all’ Italian Pavilion del Festival di Cannes 2019.

Lunedi 22 luglio sarà invece il turno del cortometraggio “La gita “ (in agosto sono previste altre due proiezioni di corti, in via di definizione).

Tutti gli appuntamenti della rassegna “Rocca Cinema” previsti per i mesi di giugno e luglio avranno inizio alle 21.30 e vedranno una proiezione di un cortometraggio prima del film in programma, in collaborazione con il “Festival Corti da Sogni “.

ASSOCIAZIONE AMATA BRANCALEONE

Partecipa anche quest’anno alla Festa del cinema il 9 luglio, in collaborazione con la società Cinema in centro e RoccaLab.  È importante perché permette all’associazione di avere un incontro diretto con il pubblico per condividere i progetti di miglioramento della Rocca Brancaleone che fanno parte del Patto di collaborazione con il Comune di Ravenna che da 4 anni sottoscrive e che ha permesso di realizzare numerosi progetti con il sostegno morale ed economico di tanti concittadini.

Il 21 marzo 2019 è stata costituita ufficialmente l’Associazione di promozione sociale Amata Brancaleone, per proseguire un percorso iniziato nel 2015 da un gruppo di cittadini attivi residenti nel quartiere e di Associazioni di rievocazione storica del periodo medievale, con l’obiettivo di recuperare e rilanciare la Rocca Brancaleone come parco pubblico e come luogo di aggregazione sociale, portando eventi, cultura e rinnovamento estetico.