Rifiuti: Astra lancia l’allarme

0
263

Rischia di bloccarsi la catena del riciclo di plastica, carta, materiali inerti in qualità di aggregati riciclati e vari materiali di scarto provenienti dalle imprese.

E’ il grido d’allarme del consorzio Astra, uno dei leader regionali del settore con 24 impianti di recupero, stoccaggio e smaltimento. Da inizio anno c’è un problema crescente e ormai critico nella gestione dei rifiuti speciali, ovvero quelli prodotti dalle aziende.

I magazzini sono pieni: termovalorizzatori e discariche faticano ad accogliere la quantità di rifiuti speciali non recuperabili. Tutta l’attenzione dell’opinione pubblica e degli enti è rivolta ai rifiuti urbani, che però riguardano un quinto del totale.