L’Autorità Portuale presenta il Bilancio di Sostenibilità

0
40

14 tonnellate di anidride carbonica equivalente risparmiate grazie anche ad oltre 9 mila treni utilizzati per la movimentazione merci. Complessivamente sono oltre 27 milioni le tonnellate merci movimentate l’anno scorso, dove sono state autoprodotte 189 giga joule di energia.

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico centro settentrionale ha presentato il suo  primo bilancio di sostenibilità, dedicato al 2021, un anno nel quale la movimentazione merci, nonostante la pandemia, è stato importante.

Un bilancio che arriva alla vigilia di futuri importanti passi per il futuro del porto, che avranno impatto sulla stessa sostenibilità del sistema. Ad esempio, entro la fine di luglio l’obiettivo è di pubblicare il bando per il cold ironing. Si guarda invece con timore ai futuri sviluppi della guerra in Ucraina per l’attività del porto nella seconda parte del 2022.