Sgominate due bande che gestivano lo spaccio di droga da milioni di euro fra Speyer e Classicana

0
432

Sono sei le persone arrestate dai Carabinieri del Comandi Provinciale di Ravenna al termine dell’ultima operazione organizzata per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti. Sei persone appartenenti a due bande, una composta da persone di origini albanesi, l’altra da tunisini. Fra loro anche un italiano. Un’altra persona, colpita dal provvedimento, attualmente, non si trova più in Italia, probabilmente rifugiata in Albania. “Amarcord” il nome dell’operazione condotta dal Nucleo Investigativo di Ravenna e portata a termine nella notte di domenica 8 luglio.