Scoperti 8 quintali di droga in una ex porcilaia a Russi. Valore: 8 milioni di Euro

0
1132

A Russi, in una ex porcilaia adibita a magazzino per ricovero di attrezzi, i carabinieri del Nucleo investigativo del Comando Provinciale di Ravenna hanno scoperto un vero e proprio deposito di droga: 600 kg di marijuana, suddivisi in balle avvolte da celophane, e 130 kg di hashish ripartiti in panetti sottovuoto. Per un valore di 8 milioni di euro al dettaglio.

Due le persone arrestate: un 70enne lombardo, e un 40 albanese residente a Russi.

Tutti i dettagli dell’operazione sono stati spiegati questa mattina durante una conferenza stampa presso la sede del comando Carabinieri.