Nuovo impianto per migliorare la qualità dell’acqua e l’approvvigionamento per le coltivazione della Valle del Senio

0
36

Approvato nel Consiglio dell’Unione della Romagna Faentina l’importante intervento idrico che consentirà di migliorare la qualità dell’acqua e il servizio di approvvigionamento nei comuni di Castel Bolognese, Solarolo, Mordano e Imola. È stato infatti approvato all’unanimità dei presenti il progetto definitivo del secondo stralcio di un importante intervento per la qualità della vita dei residenti dei comuni interessati.

Attualmente l’approvvigionamento idrico per Castel bolognese e Solarolo è garantito dai pozzi. Questo comporta da un lato una qualità dell’acqua non eccelsa, con una durezza di 56-58 gradi francesi, ben al di sopra della media regionale e dei parametri stabiliti dalla legislazione. Verrà quindi realizzato un nuovo impianto per migliorare il sistema di potabilizzazione delle acque a Bubano e a Mordano, che servirà, oggi, Castel Bolognese e Solarolo e poi potrà raggiungere Riolo Terme e, in futuro, potrà servire diversi territori della Valle del Senio, dell’imolese e della Bassa Romagna

Dopo l’intervento, la durezza delle acque calerà a 20-22 gradi francesi.