Lockdown e dazi: il traffico del porto di Ravenna fa segnare un -28,9%

0
238

Fra dazi americani e lockdown la movimentazione delle merci al porto di Ravenna crolla del 28,9%. Arrivano i primi dati sull’economia ravennate dei travagliati mesi appena conclusi. A diffonderli è l’Autorità Portuale. Nel primo quadrimestre del 2020 le perdite per il porto di Ravenna sono del 17%. A soffrire sono tutti i comparti: rinfuse solide,  prodotti liquidi, merci unitizzate, tutte con un calo a due cifre, fra il 10 e il 20%.