incendio in un deposito di balle di paglia martedì pomeriggio a Sant’Antonio, intorno alle 19. Il rogo è avvenuto all’interno di un capannone di via del Metano. Non sono ancora chiare le cause del rogo, che, sostenuto dal vento, ha distrutto tutta la grande quantità di raccolto stipata all’interno del magazzino, causando un’alta colonna di fumo nero che ha messo in apprensione molti residenti e passanti. Per spegnere il rogo sono accorse diverse squadre dei vigili del fuoco. I pompieri sono riusciti a contenere le fiamme, evitando che il rogo si estendesse alle costruzioni vicine. Le operazioni di spegnimento sono ancora in corso.
Non è stata rilevata la presenza di amianto o di altre sostanze inquinanti pericolose e pertanto non si ravvisano rischi per la salute e l’incolumità dei cittadini. La zona è presidiata dai Vigili del Fuoco e dai tecnici di Arpa in costante collegamento con i tecnici dell’Azienda sanitaria locale e del Comune.
La combustione potrebbe protrarsi per altre 24/48 ore.

Nel caso di variazioni del vento, che potrebbero provocare lo spostamento del fumo verso le abitazioni, si invita a tenere chiuse le finestre.