Un’escursione per raccontare l’impatto della cava sui paesaggi del Parco della Vena del Gesso | VIDEO

0
158

Un’escursione lungo il confine della cava del gesso per evidenziare l’impatto del polo estrattivo sul paesaggio del Parco della Vena del Gesso. Nella mattinata di sabato, Federazione Speleologica Regionale, CAI, Legambiente e WWF si sono dati appuntamento a Borgo Rivola per una nuova iniziativa del comitato “Salviamo la Vena del Gesso”. Meta della nuova escursione Monte della Volpe, un sito non scelto a caso, poiché proprio guardando il versante di Monte della Volpe è possibile notare l’influenza della cava sulla natura con gli 80 metri di montagna mancanti. Il tutto in attesa del Piae, ma dopo l’indicazione della Regione Emilia-Romagna di riservare all’estrazione del gesso ancora 10 anni, rispettando i confini del parco, per poi procedere con la conversione del sito industriale di Casola Valsenio