La polizia protesta: contratto scaduto da 4 mesi e in futuro sempre più carenza di personale

0
207

Contratto di lavoro ancora non rinnovato per gli uomini della Polizia di Stato e della Polizia Penitenziaria che oggi sono scesi con alcuni esponenti nelle piazze di molte città italiane per dar vita a piccoli picchetti di protesta per chiedere l’adeguamento degli accordi scaduti ormai da 4 mesi. Gli stessi agenti, nei prossimi anni, dovranno affrontare carichi di lavoro straordinari. Sono migliaia infatti i pensionamenti previsti ogni anno nel prossimo futuro, numeri che non verranno mai bilanciati dalle nuove assunzioni aggravando la carenza di personale e portando ad un inevitabile aumento del carico di lavoro. Durante la protesta simbolica, il Questore Russo e il Prefetto Caterino si sono fermati a parlare con i rappresentanti degli agenti.