Inaugurato l’Ospedale di Comunità di Brisighella

0
525

Inaugurato a Brisighella l’Ospedale di Comunità, la struttura ideata come anello di congiunzione tra la degenza ospedaliera per patologie acute e  i Servizi assistenziali domiciliari o le strutture con residenzialità permanente. 18 i posti letto a disposizione. 700 mila euro il costo della riqualificazione di quello che un tempo era l’ospedale di Brisighella.

L’Osco inizierà ad essere operativo a partire dal 5 ottobre ed inizierà gradualmente ad ospitare i primi pazienti per poi essere completamente operativo nella seconda metà del mese. Avrà finalità  clinico-assistenziali-riabilitative e per limitare i re-ricoveri di persone appena dimesse dagli ospedali. Sarà per questo una struttura a gestione infermieristica. I medici di riferimento saranno quindi di giorno i medici di medicina generale, con sede nell’adiacente Casa della Salute, di notte i medici della continuità assistenziale, l’ex guardia medica, che però, al momento, non avranno un ambulatorio all’interno dell’Osco.