Parco Marittimo: i posti auto negli stradelli di Marina e Punta Marina saranno eliminati dopo l’estate

0
91

Il progetto del parco marittimo è in ritardo e partirà dopo l’estate del 2021. È la notizia principale emersa durante la commissione consiliare dedicata ad uno dei punti principali del programma dell’amministrazione de Pascale. Il progetto di riqualificazione degli accessi al mare dei lidi ravennati doveva partire nel 2019 con l’obiettivo di connettere la spiaggia alla pineta e alle aree urbane, ma anche la città d’arte alle piallasse attraverso una serie di interventi. I principali motivi dei ritardi sono il coronavirus e un ricorso della seconda ditta classificatasi nella graduatoria della gara d’appalto per i lavori.