80% degli incidenti stradali causati da distrazione: riparte la campagna “Guida e basta”

0
130

Sono tornati ad aumentare, come purtroppo testimoniato dalle nostre strade, gli incidenti mortali. Lo studio condotto dall’Osservatorio per l’educazione stradale racconta di una forte allergia degli automobilisti emiliano-romagnoli per le regole e di un forte stato di disattenzione alla guida. L’80% degli incidenti, infatti, secondo lo studio, sono causati da distrazione, in particolare dall’uso del telefonino. Mandare un messaggio equivale a guidare al buio per 10 secondi, digitare un numero di telefono, 7 secondi di buio; farsi un selfie, 14 secondi di buio.
Da questi dati riparte la campagna di sensibilizzazione della Regione Emilia-Romagna in occasione delle prossime vacanze estive. La campagna “Guida e basta” inizierà con un appuntamento pubblico, domenica 17 giugno, a Bologna, in Piazza Maggiore, con musica, spettacoli, concorsi scolastici e informazione, per poi proseguire sulle strade.