Telecamere per migliorare la sicurezza e per contrastare l’abbandono di rifiuti e bocconi avvelenati

0
357

Arrivano nuove telecamere nel ravennate per migliorare la sicurezza e combattere il degrado causato dai cittadini. Il consiglio comunale, nella seduta di martedì 16 ottobre, ha approvato tre ordini del giorno provenienti dall’opposizione che chiedevano l’installazione di nuovi occhi elettronici per monitorare il territorio. Il gruppo La Pigna ha così chiesto alla giunta di installare tre telecamere a Porto Fuori grazie ai fondi raccolti dai cittadini attraverso la “Sagra de caplet” e di dotare la città di una serie di telecamere mobili per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti ingombranti e pericolosi. Lista per Ravenna ha invece chiesto l’utilizzo di fototrappole a energia solare come strumento di contrasto all’abbandono di bocconi avvelenati contro i cani, ma potenzialmente pericolosi anche per i bambini. Tutti gli ordini del giorno hanno visto il contributo e il sostegno anche della maggioranza.