Zona arancione: proseguono le attività dei marcati tra distanziamento, mascherine e controlli

0
352

La regione Emilia-Romagna è passata la scorsa domenica 15 novembre a “zona arancione”, adottando quindi ulteriori misure restrittive per contenere la crescita dei contagi. La nuova stretta ha chiuso fino al 3 dicembre bar e ristoranti, ma permette il regolare svolgimento dei mercati nel rispetto delle misure anticovid legate alla perimetrazione delle aree, alla diversificazione degli accessi in entrata e in uscita, al controllo per sorvegliare ed intervenire su eventuali assembramenti. Ne parliamo con l’assessore allo Sviluppo economico del Comune di Ravenna Massimo Cameliani e con il Presidente del Consorzio dei mercati di Ravenna Francesco Alberani.