“Visibile”: all’Almagià arte contemporanea, tra Realtà aumentata e Natura

0
122

Nel weekend appena trascorso, l’Almagià è stato teatro di eventi collaterali alle esposizioni presenti a “Visibile”. Tra questi non sono mancate, da una parte, installazioni statiche che hanno potuto prendere vita attraverso un’app scaricabile su smartphone, e, dall’altra, crisalidi e gusci vuoti, il cui artista ha voluto far riflettere il pubblico sui delicati equilibri da cui il nostro ecosistema è regolato. Attraverso il primo tipo di arte, coloro i quali hanno visitato gli spazi, si sono incontrati con la realtà aumentata del progetto Alchemica, nato a Milano nel dicembre 2017 e che, oltre a Ravenna ha già fatto tappa anche a Firenze e Bologna in Italia, e Detroit, Amburgo e Londra all’estero.