Vaccinazioni sospese per il personale scolastico, D’Angelo (Flc Cgil): “Scelta infelice, basta chiusure stop and go per le scuole”

0
126

A partire da ieri, con il passaggio dell’Emilia-Romagna in zona arancione, gli studenti sono tornati a frequentare le lezioni in classe, ad esclusione degli alunni delle scuole superiori che continueranno ad adottare la didattica a distanza al 50%. Marcella D’Angelo, segretaria generale della Flc Cgil Ravenna, esprime preoccupazione sulla possibilità di nuove chiusure “stop and go” dannose in primo luogo per gli studenti, che vivono in una situazione precaria e fatta d’incertezze dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Oltre alla difficoltà di scongiurare il rischio di contrarre il virus all’interno delle mura scolastiche inoltre, il Governo ha recentemente deciso di sospendere le vaccinazioni al personale scolastico, con l’obiettivo di accelerare le somministrazioni per le fasce più anziane e le categorie più deboli della popolazione, scelta che non ha trovato l’approvazione dei sindacati.