Una targa e un albero in ricordo di Giovanni Palatucci, il poliziotto che salvò la vita a centinaia di ebrei

0
83

Sono passati 75 anni dalla morte di Giovanni Palatucci, giovane funzionario di Polizia che durante la seconda guerra mondiale salvò centinaia di ebrei dalle persecuzioni razziali durante il suo periodo passato a Fiume come reggente della questura.  In occasione dell’anniversario della sua morte, avvenuta il 10 febbraio 1945 nel campo di concentramento di Dachau, dove era stato deportato proprio per aver aiutato dei profughi ebrei, questa mattina è stato messo a dimora un albero e  scoperta una targa in onore della sua memoria. Palatucci per il suo eroico gesto è stato inoltre nominato “Giusto tra le Nazioni” nel 1952. Alla breve cerimonia di inaugurazione della targa, nelle adiacenze della Questura, hanno preso parte anche il Capo di Gabinetto della Prefettura e il Vice Sindaco di Ravenna.