Un muro di bambole in ospedale per migliorare l’accoglienza delle donne vittime di violenza

0
73

Un muro di bambole nei principali ospedali dell’Ausl Romagna per aiutare la rete a supporto delle donne vittime di violenza. In questi giorni sono stati inaugurati all’ospedale di Faenza e all’ospedale di Ravenna due muri di bambole, in vendita, per raccogliere fondi per progetti a sostegno delle donne che si recano in pronto soccorso per denunciare maltrattamenti subiti. L’iniziativa rientra all’interno della settimana di eventi indetta dall’azienda sanitaria per parlare di violenza di genere, in occasione del 25 novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione della Violenza sulle Donne. 

Le bambole rimarranno esposte per qualche giorno negli ospedali, poi potranno essere acquistabili rivolgendosi alla direzione sanitaria.