Un corso di dialetto per conoscere le radici culturali del territorio e i costumi della Romagna

0
368

Torna per il terzo anno consecutivo il corso di dialetto romagnolo all’interno del Distretto A. Gli spazi del coworking Quazar, da febbraio, ospiteranno nuovamente le serate dedicate alle radici culturali del territorio. Al timone sempre Alfonso Nadiani. La formula resta la stessa: un corso in quattro sere incentrato non solo sul dialetto ma anche su cultura, usi e costumi della nostra Romagna, con docenti speciali ogni settimana