I Carabinieri della Compagnia di Ravenna nel tardo pomeriggio di ieri, 7 gennaio, hanno arrestato un 22enne di origini nigeriane con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare una pattuglia della Stazione di Via Alberoni, impegnata quotidianamente nei servizi di controllo del territorio per frenare il dilagante fenomeno dello spaccio e dell’uso di sostanze stupefacenti, ha notato un giovane, di origine nord africana, che con fare molto sospetto si aggirava all’interno del parco dei Giardini Speyer. L’atteggiamento del giovane ha insospettito i militari che hanno così proceduto al suo controllo, trovandolo in possesso di due involucri, abilmente occultati, contenenti complessivamente 10 grammi di marijuana.

Il ragazzo, regolare in Italia ma già noto per precedenti specifici e senza fissa dimora, di fronte alle evidenze raccolte, è stato tratto in arresto. Stamani è comparso davanti al Giudice del Tribunale di Ravenna che ha convalidato l’arresto e applicato il divieto di dimora nella provincia di Ravenna.