Truffe: in azione finti operatori di Unicef e Croce Rossa

0
304

Accanto all’ondata di furti in abitazione che ha colpito la provincia di Ravenna nelle ultime due settimane, denotano preoccupazione i nuovi casi di truffe portate avanti a danno in particolare di persone anziane. L’ultimo periodo è stato infatti caratterizzato da una serie di telefonate a casa di potenziali vittime da parte di sedicenti operatori nel campo del sociale. I truffatori si sono finti operatori di associazioni molto ben in vista all’interno della comunità, come Unicef o Croce Rossa, informando le persone all’altro capo del telefono che di lì a breve sarebbe passato un volontario a ritirare offerte a favore di alcuni progetti messi in campo per aiutare bambini in zone di guerra o in stato di povertà.