Tornano a risplendere i mosaici di epoca romana ritrovati a Faenza

0
254

Inaugura giovedì a Palazzo Mazzolani il nuovo spazio espositivo dedicato ai mosaici romani ritrovati a Faenza. Il progetto, portato avanti dal Comune di Faenza, in collaborazione con il Rotary Club, la soprintendenza e l’Asp, restituisce alla città una spazio museale archeologico dedicato all’enorme patrimonio di mosaici di epoca romana ritrovati a Faenza e oggi custoditi negli archivi della Soprintendenza. Grazie all’intervento del service club manfredo, è stato possibile realizzare lungo un corridoio visibile dal cortile interno di Palazzo Mazzolani una mostra che testimonia le origini della città. Faenza ha infatti un patrimonio archeologico fra i più importanti dell’Emilia Romagna, ma che, per mancanza di fondi, non è mai stato valorizzato e nelle occasioni in cui è avvenuto, è avvenuto lontano da Faenza, come i mosaici restaurati ed esposti al museo Tamo di Ravenna, che ora potranno essere ammirati anche nella città manfreda.