Subsidenza: Arpae chiede di rivedere i limiti fissati dal Pitesai

0
46

Arpae ha chiesto di rivedere il limite di subsidenza per vietare trivellazioni nelle zone a rischio. In attesa del  Piano per la transazione sostenibile delle aree idonee, il Pitesai, previsto per la fine del mese, che dovrebbe individuare le aree dove sarà proibita la ricerca e la coltivazione di idrocarburi, piano a forte rischio secondo le associazioni ambientaliste, l’Agenzia Regionale per la Prevenzione Ambiente e Energia ha chiesto in sostanza di abbassare il livello di guardia per le aree di subsidenza. La richiesta è frutto del monitoraggio della aree di subsidenza dell’Emilia-Romagna. Per la fascia costiera la richiesta è di ridurre la soglia dai 25 millimetri annui previsti oggi a 10 millimetri.