Somiglianze di famiglia: al liceo Torricelli-Ballardini il cinema diventa strumento multidisciplinare

0
170

Il cinema studiato in classe durante il regolare orario scolastico. Dai primi anni del nuovo millennio il Liceo Torricelli-Ballardini, in collaborazione con l’agenzia faentina L’age d’or, ha avviato un progetto didattico, “Somiglianze di famiglia”, legato alla settima arte per favorire la conoscenza del linguaggio audiovisivo e cinematografico tra gli studenti, anche come strumento multidisciplinare , fruibile nell’insegnamento di molte materie: arte, storia, letteratura, filosofia, culture straniere, fisica, scienze. Il cinema, d’altronde, può essere visto come l’espressione culturale forse più importante del Novecento, soprattutto in Italia, dove molti film hanno avuto un ruolo primario, rispetto alla stessa letteratura, all’interno della società. Dal Neorealismo alla commedia italiana, fino al cinema da botteghino. Dopo vent’anni di lavori in classe una parte di questo patrimonio didattico verrà ora condiviso su un sito internet a disposizione di tutti: audivisioni.org