Sicurezza: Oggi alle 17,30 fermo in tutti i porti italiani

0
328

18/05/2018 – A Taranto l’ennesimo incidente mortale in banchina: oggi fermo in tutti i porti italiani alle 17,30
Nelle aree portuali si continuano purtroppo a registrare vittime sul lavoro, ieri giovedì 17 maggio presso la banchina Ilva di Taranto l’ennesimo incidente mortale che ha coinvolto un lavoratore di 28 anni mentre svolgeva operazioni di manutenzione a una gru.
La situazione è fuori controllo e il nostro compito di sindacato non è certo quello di fare la conta dei lavoratori caduti sul lavoro, pertanto Filt Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti territoriali, unitamente alle segreterie nazionali, chiedono per l’ennesima volta che il Parlamento e i Ministeri competenti si interessino e intervengano immediatamente su tale stato di cose approvando la normativa, già scritta, di aggiornamento del D.lgs 271 e 272 sulla sicurezza porti/marittimi e riportando le Autorità di Sistema portuale ad agire nell’interesse generale della sicurezza sul lavoro.Esprimendo la nostra vicinanza ai familiari del lavoratore e in segno di lutto, oggi pomeriggio alle 17,30, fermo contemporaneo in tutti i porti italiani che suoneranno sirene per 5 minuti.