Si conclude il progetto “Io ci sono”: le storie di 70 anziani diventano un libro di racconti grazie all’impegno dei volontari

0
220

Giunge al termine il viaggio nei territori del progetto “Io ci sono – La Compagnia dei Racconti”, il percorso partecipativo finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e dall’assessorato ai Servizi sociali, finalizzato alla pianificazione del benessere degli anziani e al contrasto della solitudine.

Il tutto è partito da una chiamata pubblica che ha raccolto moltissimi volontari, quasi 70 persone che sono state inserite in sei differenti gruppi chiamati “Compagnie”, con il compito di attivarsi per contattare, incontrare e prendersi cura degli anziani del territorio, facendo loro compagnia, intervistandoli e facendosi raccontare episodi della propria vita, da trascrivere in un breve racconto. Le persone coinvolte nel percorso si incontreranno ancora una volta in una serie di incontri sul territorio per leggere insieme le storie scritte dai volontari sulla vita dei testimoni più anziani: storie da preservare, di donne e di uomini del nostro territorio che custodiscono e tramandano la memoria di una comunità intera, che hanno per sfondo gli anni del secondo conflitto mondiale, la ricostruzione della città e i suoi grandi cambiamenti. Le pubblicazioni verranno donate a volontari e testimoni e poi distribuite sul territorio comunale.

I centri sociali Le Rose e La Quercia, in occasione degli eventi, ospiteranno anche una esposizione fotografica, a cura di Sguardi in Camera, partner del progetto, realizzata grazie a fotografie tratte dagli archivi privati e familiari raccolte durante il percorso nei quartieri Darsena e San Giuseppe.