Si allontana la zona gialla per l’Emilia-Romagna: migliorano i dati delle ospedalizzazioni

0
120

Migliorano i dati delle ospedalizzazioni in Emilia-Romagna. La regione si allontana quindi dalla zona gialla nonostante l’aumento dei contagi segnalato in estate, fino alla fine di agosto, che aveva fatto temere l’approssimarsi di nuove limitazioni. L’assessore regionale per le politiche della salute, Raffaele Donini, nell’incontro riservato oggi alla stampa, ha illustrato i dati monitorati dalle diverse aziende sanitarie del territorio. Ancora una volta è stato sottolineato l’importante ruolo della campagna vaccinale in difesa del sistema sanitario regionale, per evitare nuovamente di tornare ai reparti al collasso a causa dell’elevato numero di pazienti ricoverati per il coronavirus. La percentuale degli emiliano-romagnoli che hanno ricevuto la prima dose di vaccino raggiunge quasi l’81,5% (71,6% la popolazione vaccinata con la seconda dose).
Diminuiscono le sacche di resistenza anche fra il personale sanitario. A fine luglio erano 167 i procedimenti di sospensione in tutta la regione per i professionisti della sanità ancora non vaccinati. Ad inizio settembre, le sospensioni si sono ridotte ad un centinaio, dopo la decisione di molti di intraprendere il percorso vaccinale.