Sciopero benzinai: code ai distributori

0
115

Code ai distributori di benzina fin dal pomeriggio di lunedì. Lo sciopero di due giorni ha portato all’assalto alle pompe. Nelle prime ore della mattinata di martedì il nuovo momento critico. Poi una giornata pressoché tranquilla fino alla pausa pranzo dei lavoratori, quando ancora una volta sono tornate a formarsi code. E poi criticità nelle ultime ore di apertura dei benzinai. Nel frattempo il Governo sta cercando di trovare un accordo per revocare all’ultimo lo sciopero indetto dalla categoria per il mancato rinnovo del taglio delle accise e per le successive accuse di presunte speculazioni da parte di alcuni rappresentanti dell’esecutivo. Fra i 22 mila distributori attivi in Italia, si calcola un’adesione del 70%.