Sanità: la Regione investe nel personale. Formazione, innovazione e sostegno ai dipendenti

0
143

La Regione Emilia-Romagna investe nel personale della sanità, puntando su formazioneinnovazione e sostegno ai dipendenti con 12 milioni di euro destinati al comparto, che completano un investimento complessivo di 24 milioni che ha garantito una copertura del turnovernel 2019del 200%

Cinque milioni di euro l’anno, già a partire dal prossimo, per favorire la partecipazione all’attività didattica dei corsi di laurea di primo livello, abilitanti delle professioni sanitarie; almeno 3 milioni di incentivi per chi, nel settore, si occupa di attività di progettazione e servizi di fornitura (gare d’appalto, acquisti); altri 4 milioni per interventi di sostegno ai dipendenti del Servizio sanitario regionale, a partire da chi svolge il ruolo di caregiver.

È quanto prevede l’Accordo firmato in questi giorni dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini, dall’assessore alle Politiche per la salute, Sergio Venturi, e da CgilCislUil Emilia-RomagnaConfederali e Funzione Pubblica

Il nuovo obiettivo sarà la riduzione delle liste d’attesa.