San Zaccaria senza medico di continuità assistenziale. Nei prossimi anni potrebbero esserci casi analoghi

0
93

San Zaccaria senza medico di continuità assistenziale dall’1 gennaio 2020. Il medico attuale infatti andrà in pensione e, al momento, l’azienda sanitaria non è ancora riuscita a trovare un medico subentrate o una soluzione sostitutiva per colmare il vuoto che si andrà a creare nei confronti dei residenti della zona. Un problema che andrà a colpire soprattutto gli anziani e tutti coloro in difficoltà a spostarsi per raggiungere le sedi di altri ambulatori medici. In assenza infatti di quello che una volta veniva chiamato medico di famiglia a San Zaccaria, verosimilmente i residenti dovranno farsi seguire da medici con ambulatori molto più distanti.

La questione è stata affrontata nella giornata di martedì 12 novembre in consiglio comunale. A portare le lamentele dei cittadini, i quali avevano già presentato una petizione, è stata la lista La Pigna.

Oggigiorno, l’attività del medico che andrà in pensione è portata avanti da una sostituta. L’azienda sanitaria si è attivata contattando i medici presenti nella graduatoria territoriale per assegnare un incarico temporaneo, in attesa di pubblicare il nuovo avviso per assegnare l’incarico definitivo nei prossimi mesi.