Quando Fabrizio Matteucci varò una giunta “giovane”, contribuendo a cambiare il modo di approcciare la politica

0
310

Fabrizio Matteucci, nei suoi 10 anni alla guida della città, è stato in qualche modo un sindaco spartiacque per la comunità di Ravenna. Fu il sindaco chiamato a gestire in città la crisi economica e diversi temi della vita cittadina subirono un’influenza decisiva dalle sue scelte politiche: cultura, quando guidò la corsa a Capitale Europea, turismo, economia, urbanistica e sviluppo del territorio, gioco d’azzardo, integrazione religiosa e sociale, giovani e divertimento.
La seconda giunta “Matteucci” fu in questo senso una giunta storica, aperta ai giovani, che in quel periodo chiedevano di essere sempre più ascoltati dalla politica. Dopo questa scelta, in molti, avversari politici o alleati, furono chiamati ad adeguarsi, seguendone l’esempio.