Presentate le nuove start up nell’incubatore d’impresa Collabora: idee incentrate sulla sostenibilità d’impresa

0
47

Sono quattro quest’anno le start up entrate all’interno di CoLABoRA, l’incubatore d’impresa rivolto a promotori di idee innovative avviato nel 2016 dal Comune di Ravenna in collaborazione con la Fondazione Eni Enrico Mattei. In quattro edizioni sono state 53 le start up ospitate all’interno dell’incubatore, 12 le realtà imprenditoriali accompagnate. Dopo 3 mesi di lavoro, le quattro nuove start up hanno incontrato l’amministrazione comunale. Quest’anno l’accento è stato posto sulla sostenibilità d’impresa: una start up si occupa di servizi per la modellazione 3D nella moda (Digiwear); un’altra produce biomassa algale dagli scarti (Sylvalgae); poi è stato ideato un servizio di noleggio bici a lungo termine (La Biga); infine, sempre nella moda, un altro gruppo di ragazzi punta a lanciare un materiale innovativo derivante dal riciclo di fibre tessili, pelle e altro materiale affine (Regenstech)