Porto: i dati di gennaio raccontano una leggera ripresa: +4,1%

0
25

Come anticipato a metà febbraio, il mese di gennaio è stato un mese molto positivo per la movimentazione della merce all’interno del porto di Ravenna. Il primo mese dell’anno si è chiuso con una movimentazione di 1 milione e 915 mila tonnellate, 4,1% in più rispetto a gennaio 2020, quando la pandemia non era ancora scattata, oltre 75 mila tonnellate in più hanno raggiunto le banchine ravennati. Gli sbarchi e gli imbarchi sono stati, rispettivamente, pari a 1.620.808 (+2,6%) e a 294.460 (+12,8%) tonnellate.

Crescono del 4,5% le merci secche come le rinfuse solide, le merci varie e unitizzate che raggiungono una movimentazione di 1 milione e 553 mila tonnellate. Le merci unitizzate in container però sono diminuite del 9,2% mentre le merci rotabili del 5,7%