Piscine accessibili per i disabili, Fusignani precisa: “Possono restare aperte solo le strutture convenzionate con l’Ausl”

0
515

I Dpcm messi in campo dal Governo per arginare la crescita dei contagi da Coronavirus prevedono tra la varie norme anche la chiusura di piscine e centri sportivi. Il consigliere comunale del Gruppo Misto Emanuele Panizza si era battuto nei giorni scorsi affinché le persone con disabilità potessero accedere alla piscina comunale per motivi terapeutici, interpellando anche il Prefetto. Ma il Vicesindaco Eugenio Fusignani precisa che solamente le piscine convenzionate con l’Ausl hanno l’autorizzazione a restare aperte a beneficio delle persone che necessitano di cure e terapie in acqua.

Qui l’articolo a cui si riferisce nell’intervista il Vicesindaco Eugenio Fusignani.