Piscina: prosegue lo studio di fattibilità. Il Comune studia la concessione per i prossimi 2 anni

0
173

Il percorso che porterà Ravenna verso la nuova agognata piscina prosegue così come concepito dalla giunta comunale e dalla maggioranza. In attesa di conoscere l’esito dello studio di fattibilità richiesto dal Comune sul nuovo impianto, che dovrebbe prevedere la vasca aggiuntiva come richiesto da più parti, bisognerà metter mano alla concessione dedicata alla gestione dell’attuale struttura, in scadenza il 30 giugno. 1 milione all’anno la stima dell’indotto della piscina, per la quale il Comune è intenzionato ad assegnare una concessione di 1 anno, rinnovabile di 1 ulteriore anno, in attesa della conclusione di tutti i lavori