Piscina comunale, manca un sollevatore promesso per l’inizio dell’anno: persone con disabilità non possono entrare in vasca

0
321

Nuova problematica alla piscina comunale di Ravenna. Il sollevatore promesso dal Comune per i primi mesi del 2020 non è ancora arrivato. A pagarne le conseguenze saranno gli utenti con disabilità che necessitano del macchinario per entrare in vasca. La strumentazione, con un costo che si aggira intorno ai 6 mila euro, sarà disponibile solamente fra 90 giorni, in sostanza quindi terminata l’estate. L’assenza del sollevatore, però, non sembra essere l’unico problema.