Parte il progetto Vive Ravenna Live per animare il centro storico: incentivi per i pubblici esercizi che ospitano i piccoli trattenimenti

0
289
Si è svolta oggi, Venerdì 24 luglio, la conferenza stampa del progetto Vive Ravenna Live che ha l’obiettivo di incentivare lo svolgimento dei piccoli trattenimenti nella pertinenza dei pubblici esercizi del centro storico tramite un rimborso del 50% (fino a 250 euro per singolo trattenimento) sulle spese sostenute per l’organizzazione.
Il progetto, portato avanti da Confesercenti Ravenna ed Assoartisti Romagna, con la partecipazione del Comune di Ravenna, fornirà quindi un supporto concreto agli esercenti, contribuirà ad animare il centro storico e servirà anche da aiuto per il comparto artistico, duramente colpito dall’emergenza sanitaria.
Ogni Pubblico Esercizio può candidarsi per un massimo di due Trattenimenti, ma è anche possibile presentare candidature aggregate di piazza e di via, con un finanziamento sempre del 50% ma con un limite massimo di 1250 euro. Le candidature sono aperte da oggi fino al 9 agosto per la “finestra” estiva che comprende agosto e metà settembre, e fino al 23 settembre per la “finestra” autunnale che va da metà settembre a fine ottobre, data nella quale terminano anche gli ampliamenti di suolo concessi agli esercenti e che possono tornare molto utili anche in quest’ottica progettuale.
L’iniziativa è targata Confesercenti ed Assoartisti ma è ovviamente aperta a tutti i Pubblici Esercizi del Centro Storico, unica discriminante è avere a disposizione almeno 25 metri quadrati di pertinenza esterna utilizzabile.
Regolamento e moduli di candidatura sono presenti sulle pagine Facebook di Confesercenti Ravenna ed Assoartisti Romagna nonché, a partire da lunedì, anche sui rispettivi siti.