Omicidio Rocco Desiante: l’imputato fornisce la propria versione in attesa della sentenza

0
216

Arriverà probabilmente lunedì pomeriggio la sentenza al processo di primo grado per l’omicidio di Rocco Desiante il pizzaiolo di 43 anni, di origini pugliesi, ucciso in un appartamento a Castiglione di Ravenna poco più di un anno fa, in una notte d’inizio ottobre. Qualche giorno più tardi, il 43enne venne ritrovato senza vita dall’amico che gli aveva prestato l’appartamento. Rocco Desiante fu ritrovato in un lago di sangue, massacrato di botte. Una decina di giorni più tardi, per la morte del 43enne fu arrestato un giovane di nazionalità rumena, un 19enne, Madalin Constantin Palade, oggi unico imputato in tribunale e per il quale la procura ha chiesto l’ergastolo. Alla base di tutto questioni di soldi e droga.