Omicidio Minguzzi: assolti per non aver commesso il fatto i tre imputati

0
153

Assolti per non aver commesso il fatto. Il processo di primo grado a Ravenna per la morte di Pier Paolo Minguzzi si è concluso con l’assoluzione dei tre imputati, Orazio Tasca, Angelo Del Dotto e Alfredo Tarroni. 

Pier Paolo Minguzzi fu rapito e ucciso nel 1987 mentre era carabiniere di leva a Bosco Mesola, nel ferrarese. Fu sequestrato per chiedere alla famiglia un riscatto da 300 milioni di lire. Fu strangolato e il suo corpo, legato ad una pesante grata, fu gettato nel Po di Volano. Secondo la Corte di Assiste di Ravenna però, al termine di un anno di processo, gli autori del sequestro e dell’omicidio non furono i tre imputati sui quali si erano focalizzate le indagini coordinate dalla Procura di Ravenna