Omicidio di Faenza: Ilenia doveva sparire nel nulla e di lei non si dovevano più avere notizie

0
727

Ilenia doveva sparire nel nulla e di lei non doveva essere lasciata traccia. Era l’idea originaria per nascondere l’omicidio di Ilenia Fabbri: far credere che la donna un giorno si fosse allontanata da casa e non vi avesse fatto più ritorno, senza lasciare alcuna spiegazione.

È questo un altro passaggio della confessione che Pierluigi Barbieri ha rilasciato di fronte ai magistrati che stanno coordinando le indagini sull’omicidio di via Corbara a Faenza avvenuto la mattina del 6 febbraio. Dopo i primi due tentativi falliti, però, i piani sono cambiati. Quei fallimenti sembra avessero aperto una frattura nei rapporti fra Claudio Nanni e l’assassino Pierluigi Barbieri, rapporti poi rinsaldati