Oltre 9 milioni per strade provinciali e ponti. Al via la manutenzione ordinaria dei fondali del porto

0
179

Sono molte le novità che ha portato la visita della ministra Paola De Micheli a Ravenna e alla realtà orbitante attorno al porto. Insieme alla ministra, le autorità locali hanno incontrato Anas e Ferrovie per velocizzare la realizzazione dei progetti idonei a migliorare il collegamento del porto con il sistema viario e ferroviario regionale, con l’impiego di 100 milioni per la viabilità ravennate che società autostrada ha già stanziato, per dare al retroporto una dimensione adeguata per supportare il carico di merci in entrata e in uscita dalla città quando sarà completato l’approfondimento del Candiano.

Altra notizia importante la partenza della manutenzione ordinaria dei fondali del porto: una serie di micro-interventi, necessari per portare i fondali alla profondità utile per non intralciare la navigazione e l’attività dei terminal, ma soprattutto l’individuazione dell’area autotrasporto, alle Bassette, dove collocare il materiale di escavo. A conclusione della giornata, il sindaco e presidente della Provincia di Ravenna, Michele de Pascale, ha spiegato come verranno utilizzati i 9 milioni e 400 mila euro annunciati ieri dal ministro per le infrastrutture locali.