Oltre 400 gli ucraini accolti in provincia di Ravenna. De Pascale: “Molti rimarranno a lungo” | VIDEO

0
225

Sono oltre 400 i cittadini ucraini arrivati in provincia di Ravenna in fuga dalla guerra. La maggior parte è riuscita a trovare una casa o una sistemazione grazie alla rete creata da famiglie e conoscenti. Nel frattempo la Prefettura di Ravenna ha istituito una cabina di regia per governare l’afflusso di profughi e per mettere a disposizione delle famiglie tutti i possibili servizi, dall’assistenza sanitaria all’inserimento scolastico, già avvenuto in alcuni casi. Al momento, in tutta la regione, sono 4700 i cittadini ucraini accolti dalle varie istituzioni. L’emergenza molto probabilmente non sarà breve e sarà necessario organizzare un servizio di accoglienza per molti mesi.